Esplora contenuti correlati

Rolls Royce 1931 Phantom 1

L’Opera

Dimensioni: 77x19x27 cm
Autore: Angelo Di Vito
Tempo di lavorazione: 192 ore


La Storia

La Phantom I è un’autovettura costruita dalla  Rolls-Royce dal 1925 al 1931, che sostituì la Silver Ghost. Come quest’ultimo modello fu costruito sia nel Regno Unito che negli Stati Uniti, rispettivamente a Derby e a Springfield. Nel primo stabilimento furono prodotte 2269 esemplari, nel secondo 1243, per un totale di 3512.
Una differenza importante tra gli esemplari prodotti nel Regno Unito e negli Stati Uniti era il passo, rispettivamente 3822 mm e 3721 mm. Un’altra differenza era il cambio; gli esemplari britannici ne montavano uno a quattro velocità, mentre quelli americani ne avevano installato uno a tre. Entrambi avevano una frizione monodisco a secco.
Nel 1934 la carrozzeria belga Jonckheere modificò un esemplare di Phantom I e la trasformò in una coupé con il propulsore potenziato a 108 cv. Ciò permetteva alla vettura di raggiungere una velocità massima di 140 km/h.

Nel 1934 la carrozzeria belga Jonckheere modificò un esemplare di Phantom I e la trasformò in una coupé con il propulsore potenziato a 108 cv. Ciò permetteva alla vettura di raggiungere una velocità massima di 140 km/h.